Home Page
Mercoledì, 15 Aprile 2015 13:46

Gli orti senz’acqua In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

Agosto 2013 : è in questo periodo che l’assessore Trevisan fa sapere, prima tramite un articolo sul sito del comune, poi con un altro sulla Gazzetta di Parma, che Salsomaggiore avrebbe avuto i propri orti urbani. Sembrava un progetto destinato a vedere la luce a seguito della redazione della “Direttiva per l’affidamento e la conduzione di terreni comunali da adibirsi ad orti urbani” di febbraio 2014 e dell’assegnazione dei campi di giugno 2014, ma qui casca l’asino: il Comune non ha disposto i lavori per gli allacci idrici. Così diventa impossibile per gli assegnatari coltivare l’orto senza gli impianti promessi dalla giunta Fritelli.

L’intera annata 2014 viene sprecata e gli orti rimangono inutilizzati: alle parole non sono seguiti i fatti. Nel marzo 2015 il problema ritorna a galla quando, in Consiglio Comunale, il Movimento 5 Stelle chiede spiegazioni sul perché non siano stati destinati i fondi necessari per l’irrigazione. A rispondere è lo stesso Trevisan che spiega come i soldi trovati (si parla di 15.000 euro) sono stati poi destinati ad altri scopi per motivi di bilancio, assicurando che entro quest’anno si sarebbe fatto il possibile per effettuare i lavori necessari per gli orti. Un'altra promessa e un altro rinvio senza avere nessuna certezza materiale, le parole rimangono belle e speranzose, ma i fatti vedranno mai la luce?

Sicuramente gli orti urbani non sono la priorità per la città e lo possiamo comprendere, ma allora perché tanta pubblicità e annunci quando non ci sono soldi? Che la politica degli annunci sia diventata virale anche a Salsomaggiore?

La città non è più in grado di sopportare promesse non mantenute! Speriamo sia chiaro anche al nostro Sindaco Renzielli.

Movimento 5 Stelle Salsomaggiore

Devi effettuare il login per inviare commenti