Energia e Rifiuti
Mercoledì, 01 Maggio 2013 13:06

I Raccomandati In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

In riferimento all'articolo del 01 maggio 2013 pubblicato sulla Gazzetta di Parma, il M5S vuole ringraziare il candidato Sindaco del PD, Filippo Fritelli, per essersi accodato a sostenere la proposta con cui si suggeriva di privilegiare nella scelta degli scrutatori i precari e disoccupati. 
Il M5S si è permesso di proporre al Commissario Prefettizio un "nuovo criterio di nomina", ma non certo di suggerire i nominativi.
Riteniamo, infatti, che la conoscenza del candidato sindaco non debba essere una discriminante nella scelta di disoccupati e studenti. 
Ricordiamo, inoltre, al candidato Fritelli, consigliere comunale dimissionario, che, con sentenza Sez. V 28 gennaio 1972 n. 51, il Consiglio di Stato ha chiarito che "il Consiglio comunale elegge la Commissione elettorale comunale "nel proprio seno", quando uno dei componenti la commissione elettorale comunale si dimette da Consigliere comunale, o è dichiarato decaduto, automaticamente decade anche dalla Commissione stessa, né, nel caso, può trovare applicazione il principio della prorogatio [...]"
Quindi sembra evidente che l'ex consigliere comunale Fritelli non è più membro della commissione elettorale comunale e che quindi non può proporre alcun nominativo

Devi effettuare il login per inviare commenti